PER LA MENTE,
CON IL CUORE

 

RELAZIONI ANNUALI

Sintesi 2019 e prospettive 2020

Nel 2019 Progetto Itaca Milano ha confermato e ampliato il proprio impegno nella promozione della Salute Mentale in tanti ambiti della società e nei confronti di diverse categorie di destinatari, grazie al lavoro degli operatori e dei volontari attivi nei 12 progetti di formazione, inclusione sociale, sensibilizzazione e informazione. Progetto Itaca Milano ha lavorato in sinergia con Fondazione Progetto Itaca condividendone le linee guida. Come ogni anno è stato fondamentale realizzare il 21° Corso Base Volontari: 54 iscritti e 50 volontari formati e pronti a entrare nei progetti a partire da gennaio 2020. Sarà importante che quest’anno si ampli la ricerca volontari attraverso più canali.
La Linea di Ascolto ha risposto a 9.839 chiamate, molte sono quelle rimaste senza risposta a causa del numero limitato di volontari. Quest’ultimo dato
evidenzia l’enorme bisogno d’ascolto di chi soffre, l’importanza del nostro servizio e quanto sia necessario fare di più.
I corsi NAMI con le tre specializzazioni – per familiari, per utenti e per operatori della Salute Mentale – hanno visto realizzati in totale 8 corsi
con 130 partecipanti e 11 formatori volontari.
L’Auto Aiuto continua a rappresentare un supporto fondamentale per persone con disturbi mentali e per i loro famigliari: circa 160 i partecipanti nell’anno; 8 gruppi per utenti e 8 per familiari. Il progetto vive grazie al lavoro e alla dedizione dei 24 volontari facilitatori.
Dal 2000 Progetto Itaca ha dedicato un’attenzione particolare alla sensibilizzazione degli adolescenti e dei giovani da parte del progetto prevenzione nelle scuole: nell’anno trascorso abbiamo realizzato lezioni di introduzione ai temi della Salute Mentale in 22 scuole secondarie superiori, con 136 classi e oltre 3500 studenti coinvolti. Imprescindibile e sempre di maggior efficacia il contributo pro bono degli psichiatri e dei 15 volontari che fanno parte del progetto per Progetto Itaca.
L’ascolto del bisogno e l’orientamento alla cura restano un tratto primario della nostra attività grazie al progetto Itacounseling che ha erogato nell’anno 970 ore di lavoro volontario da parte dei counselor, divise in 186 colloqui di persona e 23 telefonate di primo orientamento su situazioni di crisi psicologica. Gli utenti unici del servizio sono stati 119. Si è studiata la possibilità di rivedere le modalità e le linee guida del progetto che nei primi mesi del 2020 ha preso il nome di Itacaincontra; nel corso dell’anno si valuterà la sua efficacia. 

Nell’ambito della riabilitazione e integrazione al lavoro, i soci di Club Itaca sono arrivati a 213, di cui circa 80 quelli che frequentano il Club su base regolare in un trimestre medio. Di questi, 41 al mese possono contare su un contratto di lavoro attivo. Il dato cumulativo dei contratti di lavoro attivati nel periodo 2006/2019 è di 224, con un tasso di successo sull’inserimento pari circa all’80%.
Particolare attenzione meritano i dati relativi a Job Stations, centro di smart working assistito, con 9 nuovi contratti di lavoro e 2 nuove aziende partner. Lo spazio a disposizione nella nuova sede consente di avere 20 postazioni di lavoro disponibili. In forza della convenzione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Milano, Job Stations ha aperto le porte al territorio, accogliendo non più solo i soci di Club Itaca, ma anche cittadini dell’Area Metropolitana di Milano.
È stata intensificata la sinergia tra le unità di lavoro di Club Itaca e Progetto Itaca per valorizzare tutte le abilità dei soci del Club nel lavoro d’ufficio. L’inclusione sociale, Rotta Verso Casa, si conferma come un filone di lavoro primario per Progetto Itaca: 3 persone sono impegnate in esperienze di rinforzo dell’autonomia abitativa presso l’appartamento di viale Brianza e 70 persone sono coinvolte nelle proposte di animazione sociale del progetto Tra Casa e Città che è giunto ad erogare più di 1200 prestazioni, quasi sempre gratuite, nell’anno.
Si è intensificata l’azione all’interno del Club dei volontari dell’Area Ponte: le numerose attività hanno consentito loro di entrare nello spirito del modello Clubhouse e di apprezzare il lavoro condiviso tra staff e soci ottenendo risultati positivi.

Da segnalare l’ottimo risultato di raccolta fondi ottenuto dal Gruppo Manifestazioni, in particolare in occasione dell’evento “Anima e Suoni
all’HangarBicocca Pirelli.
Il Corso di Formazione per Organi Direttivi Nazionali e avvio nuove Associazioni, organizzato a Milano e coordinato da Fondazione Progetto Itaca, si è rivelato un’importante esperienza formativa che, oltre a fornire informazioni sul funzionamento sinergico dell’Associazione e del Club, rafforza la motivazione dei partecipanti e offre un quadro chiaro delle prospettive nazionali e internazionali di Progetto Itaca e delle future linee di sviluppo.

Progetto Itaca Milano ha avviato una collaborazione con la Commissione visitatori e visitatrici dell’Ospedale Maggiore Onlus per sostenere il progetto “Curarsi col cibo” che ha avuto inizio nel mese di ottobre presso l’ASST Nord Milano, Dipartimento Materno Infantile – Ospedale Bassini Cinisello Balsamo – Reparto di Pediatria. L’ospedale ha concesso gratuitamente l’uso di alcuni locali. Il progetto ha lo scopo di aiutare adolescenti con disturbi alimentari. Alla prima edizione del laboratorio hanno partecipato ragazze con età compresa tra i 14 e i 18 anni. Il progetto continuerà nel 2020.

Intensa e in crescita anche l’attività dei social media di Progetto Itaca: numeri che danno un’idea dell’impatto che Progetto Itaca Milano riesce ad avere sul suo territorio. Riusciamo a fare la differenza per tante persone grazie alla fiducia di tanti e fedeli sostenitori che sanno quanto sia prioritario impegnarsi per la Salute Mentale nelle nostre comunità.
La redazione milanese di Progetto Itaca News, il nostro notiziario ora nazionale che fidelizza e informa i nostri amici e donatori, ha lavorato intensamente al numero che ricorda i nostri 20 anni di attività. Con una newsletter settimanale, che coinvolge anche i soci del Club, si è arricchita e ben articolata la comunicazione interna.
La raccolta fondi ha realizzato alcuni apprezzabili risultati nel corso del 2019.
Risultati soddisfacenti sono stati ottenuti attraverso lo sviluppo del progetto corporate, che mira a sensibilizzare e coinvolgere le aziende. Nota di merito anche per il progetto sportivo RunChallenge, sviluppato con Club Itaca, che consente all’Associazione di partecipare alla Milano Marathon facendo correre insieme soci, volontari e amici di Progetto Itaca Milano.

Per il futuro, con la crescita dell’Associazione, emerge il bisogno di un intervento di tipo strutturale per l’unità di fundraising che, pur preservando lo spirito caratteristico della spinta volontaria voluta e protetta dai fondatori, favorisca una crescita armonica dell’organizzazione nel suo complesso e la proietti nel futuro prossimo.
Dal punto di vista economico il 2019 si chiude con un contenuto avanzo, segno tangibile della gestione prudente e oculata da parte del Consiglio Direttivo. Le risorse dell’Associazione sono costituite da circa 220 volontari attivi che hanno dedicato circa 28.750 ore alle diverse attività e da 11 dipendenti. I volontari, che includono la totalità degli organi statutari, non sono remunerati. Valorizzando il loro tempo a 20 euro all’ora, il loro contributo è di circa 575.000 euro.

SCARICA LE RELAZIONI


Rendicontazione obblighi trasparenza - Legge 124/2017 - Anno 2019

Relazione e Bilancio 2019

Relazione e Bilancio 2018

Rendicontazione obblighi trasparenza - Legge 124/2017 - Anno 2018

Relazione e Bilancio 2017

Relazione e Bilancio 2016

Relazione e Bilancio 2015

Relazione e Bilancio 2014

Relazione e Bilancio 2013

Relazione e Bilancio 2012

Relazione e Bilancio 2011

Relazione e Bilancio 2010

Relazione e Bilancio 2009

Relazione e Bilancio 2008

Relazione e Bilancio 2007

Relazione e Bilancio 2006

Relazione e Bilancio 2005

Relazione e Bilancio 2004

Relazione e Bilancio 2003

Relazione e Bilancio 2002

Relazione e Bilancio 2001

Relazione e Bilancio 2000

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi